26/02/2014

Conclusioni sul Consiglio Istruzione, Gioventù, Cultura e Sport


I Ministri UE Istruzione, Gioventù, Cultura e Sport, che si sono incontrati a Bruxelles il 24 Febbraio, hanno adottato le conclusioni su un’istruzione e una formazione innovativa che investa in competenza, nel contesto del Semestre Europeo e, in particolare, in risposta agli aspetti legati all’istruzione dell’Annual Growth Survey  2014. I Ministri hanno messo in evidenza che i sistemi di istruzione e formazione UE dovrebbero giocare un ruolo fondamentale nel garantire ai giovani e gli adulti scarsamente qualificati competenze e abilità che rispondano alle esigenze del mercato del lavoro. Le conclusioni invitano gli Stati membri ad adottare politiche inclusive nell’istruzione e la formazione, che tengano in considerazione le esigenze degli studenti svantaggiati e inglobino forme digitali di apprendimento nell’istruzione obbligatoria.  I Ministri UE hanno tenuto un dibattito sulle competenze e l’occupabilità alla luce dei risultati dei recenti studi OEC (PIAAC e PISA). I Ministri hanno inoltre indicato alcune delle misure concrete intraprese o pianificate a livello nazionale per rendere le politiche sull’istruzione e la formazione maggiormente rispondenti alle esigenze di cambiamento del mercato del lavoro, e in che modo l’UE potrebbe contribuire al meglio per sostenere questi sforzi attraverso una politica di cooperazione e strumenti di finanziamento.

Vai al sito

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.