06/02/2015

Audizioni EYE: il potere ai giovani!


Chi dice che i giovani non si interessano alla politica? 6.000 giovani europei si sono riuniti a Strasburgo lo scorso anno per l’evento europeo della gioventù EYE 2014. L’obiettivo? Trovare nuove idee per un’Europa migliore. Un gruppo di ex partecipanti ha avuto l’opportunità di presentare alcune delle idee più interessanti raccolte durante l’evento ai dei membri del Parlamento europeo. Nelle ultime settimane il Parlamento europeo ha ospitato le audizioni EYE.

Le audizioni EYE sono iniziate il 2 dicembre 2014 nella commissione per l’occupazione e per gli affari sociali. I dibattiti sono continuati tutto il mese di gennaio 2015 con le presentazioni in altre sei commissioni: Affari costituzionali (AFCO), cultura e istruzione (CULT), affari esteri (AFET), industria, ricerca ed energia (ITRE), le libertà civili, la giustizia e gli affari interni (LIBE) e ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare (ENVI).

Età di voto, accesso a Internet, riciclaggio, o ancora i valori europei. Le idee presentate evocano i temi più importanti per i giovani. La disoccupazione giovanile ha avuto un ruolo centrale nella discussione. I rappresentanti dei giovani hanno chiesto ai deputati di avvicinare il mondo dell’educazione al mercato del lavoro, oltre ad un maggiore sostegno per i tirocini di qualità. Sono stati affrontati anche la sicurezza e gli affari esteri, difendendo una cooperazione di difesa e di intelligence più forte per rispondere alle minacce esterne e interne.

 

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.