03/02/2017

Apprendimento e declino cognitivo nell’età adulta: solo cattive notizie?


The Economist”, il prestigioso settimanale britannico che ogni giovedì propone articoli di politica, affari internazionali, scienze e tecnologia, ha dedicato uno dei suoi ultimi numeri all’apprendimento permanente e al suo valore in termini economici, sociali e culturali. Il mercato del lavoro cambia e occorrono nuovi saperi e nuove competenze per non rimanerne esclusi, da qui l’importanza di formazione, riqualificazione e aggiornamento delle competenze. Ma quanto possiamo realmente apprendere in età adulta?

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.